Vulnerabilità e predisposizioni vittimologiche: una politica criminale più sensibile alle vittime deboli

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio, di taglio criminologico, affronta il tema delle predisposizioni "vittimologiche" o" vittimogene", ossia i fattori che espongono a un elevato rischio di vivere esperienze di vittimizzazione. Particolare attenzione viene poi dedicata a due specifici profili di vulnerabilità al crimine: la vulnerabilità dei soggetti con disabilità e la vulnerabilità psichica, intesa come vulnerabilità alle aggressioni rivolte contro la libertà morale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Vulnerabilities and victim predispositions: a criminal policy more sensitive to weak victims
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteSistema penale e tutela delle vittime tra diritto e giustizia
Pagine31-54
Numero di pagine24
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Vittime vulberabili
  • Vittimizzazione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Vulnerabilità e predisposizioni vittimologiche: una politica criminale più sensibile alle vittime deboli'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo