Vicini di casa social(i): il fenomeno (made in Italy) delle social street

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il saggio analizza la socialità di vicinato, in particolare le sue problematiche: bassa fiducia, basso capitale sociale, scarsa soddisfazione per le relazioni di prossimità. Dal momento che il "buon vicinato" non è più dato, occorrono nuove strategie per favorirlo. Il contributo prende in esame le più recenti sperimentazioni a riguardo: dalle piattaforme collaborative predisposte ad hoc alle social street, gruppi di vicini che si organizzano attraverso Facebook e si incontrano anche offline. Proprio sulle social street, in quanto caso interessante, il contributo focalizza la sua attenzione empirica, restituendo i principali risutati elaborati a rifguardo dall'Osservatorio sulle social street.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Social neighbors (i): the (made in Italy) phenomenon of social streets
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1-22
Numero di pagine22
RivistaSTUDI DI SOCIOLOGIA
VolumeXXXX
DOI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • Milano
  • inclusione sociale
  • innovazione sociale
  • piattaforme collaborative
  • social street
  • vicinato

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Vicini di casa social(i): il fenomeno (made in Italy) delle social street'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo