Venti di tempesta e foreste del diritto. Il discorso della legge come argine alla sopraffazione delle narrative emergenziali

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La ricorrente, pericolosa, ed erronea, equazione tra emergenza (empirica) ed eccezione (ai principi dello stato di diritto) si rivela, a un’analisi critica ‘giusletteraria’, tanto più insidiosa in quanto le ‘narrative emergenziali’ hanno la capacità di integrarsi in modo stabile nel vissuto e nella mentalità comuni. Un ‘virus’ contro il quale servono robusti anticorpi civili, da sviluppare oltre e a prescindere dalla fine della presente crisi sanitaria.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Storm winds and forests of law. The discourse of the law as a barrier to the overpowering of emergency narratives
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLe regole e la vita. Del buon uso di una crisi, tra letteratura e diritto
EditorGabrio Forti
Pagine55-63
Numero di pagine9
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Diritto
  • Eccezione
  • Emergency
  • Emergency narratives
  • Emergenza
  • Exception
  • Giustizia e letteratura
  • Law
  • Law &amp
  • Literature
  • Narrative emergenziali
  • Pandemia
  • Pandemic
  • Rule of law
  • State of Exception
  • Stato di diritto
  • Stato di eccezione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Venti di tempesta e foreste del diritto. Il discorso della legge come argine alla sopraffazione delle narrative emergenziali'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo