Vecchi quesiti e nuove conferme: l'ambito di applicazione del reg. 44/2001 e i confini dell'immunità sovrana secondo la Corte di Giustizia nel caso Rina

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]L’attesa pronuncia della Corte di Giustizia nel caso RINA si colloca nel solco della soluzione proposta dall’Avvocato Generale, che già illustrava nelle sue conclusioni che la domanda nel procedimento pendente dinanzi al Tribunale di Genova rientrava nella nozione di materia civile e commerciale prevista dal Regolamento n. 44/2001 e che le società di classificazione e certificazione navale della specie di quelle convenute nel procedimento principale non potevano invocare l’immunità dalla giurisdizione, se non in caso di atti compiuti tramite il ricorso ai pubblici poteri. La sentenza della Corte conferma la collocazione dell’azione di risarcimento danni proposta contro le società RINA nell’alveo della nozione di materia civile e commerciale e, pur lasciando al giudice del rinvio l’ultima parola quanto alla qualificazione pubblicistica o privatistica degli atti delle società, indi- vidua alcuni elementi volti a semplificare tale compito e a rendere la corretta qualificazione delle attività compiute da organismi privati su delega di Stati stranieri più certa e univoca.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Old questions and new confirmations: the scope of application of reg. 44/2001 and the boundaries of sovereign immunity according to the Court of Justice in the Rina case
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1482-1499
Numero di pagine18
RivistaRESPONSABILITÀ CIVILE E PREVIDENZA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • certificazione e classificazione navale
  • immunità sovrana
  • materia civile e commerciale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Vecchi quesiti e nuove conferme: l'ambito di applicazione del reg. 44/2001 e i confini dell'immunità sovrana secondo la Corte di Giustizia nel caso Rina'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo