Valutare l’insegnamento nell’istruzione superiore. A cosa serve veramente?

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]La valutazione degli insegnamenti universitari da parte degli studenti impiega in via predominante questionari a risposta chiusa. Sono tuttavia numerose le critiche e le perplessità circa la loro effettiva utilità: i riscontri empirici restituiscono uno scenario di ritualità volta rispettare le normative amministrative, la letteratura scientifica non dimostra il loro impatto sulla qualità dell’apprendimento. Inoltre il loro focus è principalmente la soddisfazione degli studenti e non considerano la complessità dei processi di apprendimento. Come approccio alternativo è stata testata una valutazione qualitativa dell’insegnamento. 106 studenti di Laurea Magistrale nell’area delle Scienze della formazione hanno fornito risposte ricche: individuando come agenti di apprendimento sia i docenti sia gli studenti, considerando i loro processi di apprendimento in un contesto di traguardi da raggiungere e di interazioni sociali. L’esperienza presentata suggerisce che le valutazioni qual itative de gli insegnamenti possono dare informazioni sull’apprendimento non attingibili con i sistemi vigenti; concorrono anche a sviluppare l’identità dello studente come soggetto che apprende ed emancipano il suo ruolo di co-produttore di conoscenza.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Evaluate teaching in higher education. What is it really for?
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)120-137
Numero di pagine18
RivistaGIORNALE ITALIANO DELLA RICERCA EDUCATIVA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2020

Keywords

  • Apprendimento
  • Learning
  • Qualitative assessment
  • Ruolo degli studenti
  • Student Role
  • Teaching assessment
  • University
  • Università
  • Valutazione dell'insegnamento
  • Valutazione qualitativa

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Valutare l’insegnamento nell’istruzione superiore. A cosa serve veramente?'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo