Uno strappo alla regola. In dialogo con Taylor, Williams e MacIntyre su beni e norme

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]Nelle moderne società occidentali moltissime risorse intellettuali, tecnico-scientifiche, politiche ed economiche vengono investite ai fini di creare, applicare e far rispettare codici di condotta. Tale fissazione nei confronti di un codice da seguire si manifesta nelle recenti discussioni nel campo della morale, e risulta spesso preponderante anche in ambito politico, dove si assiste a una proliferazione indiscriminata di codici giuridicamente vincolanti, che esulano dai ragionevoli limiti di una pur indispensabile legislazione. Se è vero che i sistemi normativi rappresentano una risorsa fondamentale per il perseguimento dell’ordine socio-politico, è altrettanto vero che tali sistemi – se dilatati a dismisura e se subìti passivamente – contribuiscono a sviluppare la tendenza a delegare le proprie responsabilità a un insieme di norme da rispettare. Il presente volume intende investigare le radici profonde di tale atteggiamento riposizionando regole e norme all’interno di un contesto relazionale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] An exception to the rule. In dialogue with Taylor, Williams and MacIntyre on goods and standards
Lingua originaleItalian
EditoreMimesis Edizioni
Numero di pagine176
ISBN (stampa)9788857539362
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Serie di pubblicazioni

NomeFILOSOFIE

Keywords

  • Alasdair MacIntyre
  • Bernard Williams
  • Charles Taylor
  • Codificazione della morale
  • Ethical proceduralism
  • Goods
  • Moral rules
  • Nomolatry
  • Social and legal norms
  • beni
  • norme sociali e giuridiche
  • pratiche sociali
  • proceduralismo etico
  • regole morali
  • social practices

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Uno strappo alla regola. In dialogo con Taylor, Williams e MacIntyre su beni e norme'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo