«Universa historiarum nemora». Immagini ed esegesi negli alberi delle generazioni di Gioacchino da Fiore

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Le «figurae» di Gioacchino si possono ascrivere a quella categoria di immagini per le quali la storiografia contemporanea parla di «esegesi visiva ». Dopo aver puntualizzato alcuni caratteri di questi sistemi di rappresentazione, e proposto alcuni esempi contemporanei all’abate calabrese, vengono rilevati alcuni punti a proposito del significato delle «figurae» nell’ermeneutica e nell’elaborazione teologica di Gioacchino; tra queste, ci si sofferma sulla raccolta del Liber figurarum, evidenziandone specificità e problemi. In seguito, l’indagine si concentra sulle immagini degli alberi, in particolare su quelli che vengono individuati come «alberi delle generazioni », per i quali si riscontrano vicinanze con l’iconografia e la speculazione esegetica contemporanea. Viene quindi proposto un confronto tra il testo di alcuni scritti di Gioacchino e le figure, al fine di situare l’elaborazione di queste all’interno dello sviluppo del suo pensiero.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] «Universa historiarum nemora». Images and exegesis in the trees of Gioacchino da Fiore's generations
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)11-38
Numero di pagine28
RivistaRIVISTA DI STORIA DEL CRISTIANESIMO
Volume1
Stato di pubblicazionePubblicato - 2004

Keywords

  • Gioacchino da Fiore
  • Joachim of Fiore
  • Liber Figurarum
  • diagrammi medievali
  • medieval theology
  • simboli
  • symbols
  • teologia medievale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di '«Universa historiarum nemora». Immagini ed esegesi negli alberi delle generazioni di Gioacchino da Fiore'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo