Un’ambiguità irrisolta: la libertà come fonte di efficienza o l’efficienza come vincolo alla libertà?

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio analizza criticamente l’orientamento di analisi antitrust denominato “more economic approach” in quanto fondato su una analisi che, in determinate circostanze, rappresenta i due fondamenti normativi dell’antitrust, ossia l’efficienza degli esiti di mercato e la libertà di iniziativa economica, come alternativi e contrapposti. Questa prospettiva è in contrasto con la tradizione strutturalista dell’antitrust che concepiva invece i due obiettivi come due facce di una stessa medaglia. Nel saggio si argomenta che la specificità e, assieme, la debolezza della prospettiva offerta dal more economic approach trova la sua origine nella circostanza che l’approccio neo-utilitarista accolto dalla moderna analisi economica comporta, rispetto al liberalismo classico e ai suoi fondamenti utilitaristici, una immotivata perdita di rilevanza dell’autonomia del soggetto quale essenziale fonte di efficienza.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] An unresolved ambiguity: freedom as a source of efficiency or efficiency as a constraint to freedom?
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePolitiche antitrust ieri, oggi e domani
EditorMaria Chiara Malaguti, Livia Oglio, Silvia Vanoni
Pagine165-181
Numero di pagine17
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • antitrust, efficienza, libertà di iniziativa economica

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Un’ambiguità irrisolta: la libertà come fonte di efficienza o l’efficienza come vincolo alla libertà?'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo