"Una scuola più vasta". Religiose e direttrici di periodici per ragazze nel dopoguerra

Ilaria Mattioni

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il saggio analizza le imprese editoriali delle Figlie di Maria Ausiliatrice e delle Figlie di San Paolo nel secondo dopoguerra. L'articolo mette in evidenza come anche le religiose, impegnate nella creazione di testate in grado di intercettare gli interessi delle giovani dell'epoca, non mancarono di destare qualche riprovazione negli ambienti conservatori che le richiamarono a compiti maggiormente coerenti con il modello muliebre tradizionale. Da lì a poco il femminismo degli anni Settanta era destinato a mettere in discussione i ruoli tradizionali ereditati dal passato.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] "A wider school". Religious and directors of periodicals for girls in the post-war period
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)39-42
Numero di pagine4
RivistaNUOVA SECONDARIA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Children's literature
  • letteratura per l'infanzia
  • periodici per ragazzi

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di '"Una scuola più vasta". Religiose e direttrici di periodici per ragazze nel dopoguerra'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo