Una metodologia innovativa per l'attività di animazione rivolta a soggetti non autosufficienti

Clemente Lanzetti

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il saggio è frutto di una sperimentazione diretta realizzata da un'équipe di esperti che per due anni hanno lavorato in quattro case di riposo del Comune di Como. La specificità di questa iniziativa consiste nel “metodo” di lavoro che è stato delineato e applicato. Il progetto infatti non si limita a proporre nuove “tecniche” di animazione (terapia del colore, musicoterapia, dinamica di gruppo psicomotoria) ma abbina alle tecniche un lavoro di “analisi del vissuto” degli operatori.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] An innovative methodology for the animation activity aimed at non self-sufficient subjects
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteL'animazione nelle case di riposo. Metodi e tecniche per un intervento psicosociologico integrato
EditorCLEMENTE LANZETTI, ANTONELLA MARCHETTI
Pagine15-28
Numero di pagine14
Stato di pubblicazionePubblicato - 1995

Keywords

  • ANIMAZIONE
  • ANZIANI
  • CASE DI RIPOSO
  • ELDERLY
  • REST HOMES

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Una metodologia innovativa per l'attività di animazione rivolta a soggetti non autosufficienti'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo