Ugo La Pietra. La guida alternativa alla città di Milano

Bianca Trevisan

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Ugo La Pietra in oltre cinquant'anni di attività si è mosso, scardinando i confini disciplinari, tra performance, arte, design, editoria e cinema. Nella sua vasta e ancora poco studiata attività editoriale degli anni Settanta, redige i quaderni di "Global Tools", fonda e dirige le riviste "In", "Progettare INPIù", "Brera Flash" e "Fascicolo". Di particolare interesse sia per i nomi coinvolti nella realizzazione sia per l'approccio situazionista all'istanza urbana è "Progettare INPIù", La guida alternativa alla città di Milano (anno I, n. 5-6, giugno-settembre 1974) dove dichiara esplicitamente la collocazione alternativa della rivista e la modalità di azione che essa propone.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Ugo La Pietra. The alternative guide to the city of Milan
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteArte fuori dall’arte. Incontri e scambi tra arti visive e società negli anni Settanta
Pagine287-296
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Art Magazines
  • Riviste d'arte
  • Ugo La Pietra

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Ugo La Pietra. La guida alternativa alla città di Milano'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo