Abstract

[Ita:]Questo volume propone una raccolta di saggi su William Butler Yeats (1865-1939). Il modello ermeneutico adottato rinuncia alla tradizionale ricerca di monolitiche matrici antinomiche nei testi yeatsiani e sceglie invece la prospettiva del "complimentary dream", mutuando nella sua (scorretta) grafia originale l'espressione coniata dal Premio Nobel per la Letteratura 1923 come glossa a un passo da "L'évolution créatrice" di Henri Bergson. Nei sei capitoli tale modello è applicato per via diretta a tre dimensioni istituzionali del pensiero e dell'opera dello scrittore irlandese ("philosophy" del genere letterario; concezione di testo letterario; metaforizzazioni della scrittura), nonché per via indiretta ad altre dinamiche paradigmatiche e rilevanti della sua esperienza creativa, quali le infiltrazioni prodotte dalle relazioni tra letteratura e musica e gli esiti determinati dal rapporto con l'Italia e la cultura italiana.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] The compl[i]mentary dream, perhaps. Saggi su William Butler Yeats
Lingua originaleItalian
EditoreAracne
Numero di pagine187
ISBN (stampa)9788854830714
Stato di pubblicazionePubblicato - 2010

Serie di pubblicazioni

NomeStudi di Anglistica

Keywords

  • Yeats
  • literary philosophy
  • textual practice
  • the compl[i]mentary dream

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'The compl[i]mentary dream, perhaps. Saggi su William Butler Yeats'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo