Terrorismo, crimini d’odio, estremismo o…..?

Barbara Lucini

Risultato della ricerca: Altra tipologiaOther contribution

Abstract

[Ita:]Definire un fenomeno come terrorismo, crimine d’odio ed estremismo non è mai stato così difficile come in questi ultimi mesi, durante i quali molte incertezze interpretative e di comprensione sono diventate sempre più evidenti, mettendo in luce una necessità non dichiarata e molto sottostimata di nuove categorie interpretative per fenomeni mai così complessi. Una domanda importante a questo proposito è formulata dal The Washington Post dopo la sparatoria alla sinagoga vicino a San Diego, California: “Trump called the synagogue shooting a ‘hate crime.’ Will prosecutors be able to do the same?”[1] La domanda di questi tempi è più che legittima e attraversa in modo profondo le strategie comunicative e politiche mondiali, dal momento che i fenomeni violenti sono pervasivi e diffusi in molti Paesi europei e non.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Terrorism, hate crimes, extremism or ... ..?
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • Hate Speech
  • Hate Studies
  • Policy
  • Security
  • Sociology
  • Terrorism

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Terrorismo, crimini d’odio, estremismo o…..?'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo