Abstract

[Ita:]Convergenza. Dopo Cultura convergente di Henry Jenkins, è una delle parole centrali degli ultimi anni. Se ne è parlato molto, ma poco è stato fatto (e scritto) per capire cosa vuol dire davvero e quale sono le sue reali implicazioni. Televisione convergente - frutto di un lungo lavoro di ricerca del Ce.R.T.A., guidato da Aldo Grasso - cerca di colmare questa lacuna, raccontando i cambiamenti nel modo di fare e di vedere la tv attraverso esempi concreti. Il volume parte da tre termini chiave: estensione, accesso e brand. Concetti che stanno modificando sia la produzione televisiva - costretta a fare i conti con la Rete e con utenti sempre più smaliziati - sia le pratiche del suo consumo quotidiano. Seguendo numerosi casi di studio - dal Grande fratello a X Factor, da I Cesaroni a Romanzo criminale, da CSI a Mad Men - e proponendo metodi di analisi innovativi, il libro approfondisce i "punti caldi" della televisione di oggi. Nazionale e internazionale. Senza facili entusiasmi, ma con lo sguardo attento di chi sa che la storia del mezzo è a una svolta: con il web e la convergenza, i confini del piccolo schermo sono tutti ancora da scrivere.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Convergent television. The tv over the small screen
Lingua originaleItalian
EditoreLink Ricerca
Numero di pagine268
ISBN (stampa)88-95596-12-9
Stato di pubblicazionePubblicato - 2010

Keywords

  • Convergence
  • Convergenza
  • Television
  • Televisione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Televisione convergente. La tv oltre il piccolo schermo'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo