Abstract

[Ita:]Il libro istituisce un nuovo spazio di ricerca e di intervento nell’ambito della Media Education e del lavoro sociale e di prevenzione. In una società sempre più tecnologizzata, il divario digitale diviene una forma di esclusione e di negazione della cittadinanza: ne sono soggetti gli anziani, gli abitanti delle periferie, i migranti. Sviluppare competenze digitali diviene così un obiettivo ineludibile delle politiche pubbliche. Quel che l’approccio delle Tecnologie di Comunità sostiene è che questo intervento tecnico possa diventare occasione per la costruzione di legami, la (ri)costruzione della comunità, la liberazione delle risorse e delle energie di un territorio. Il libro mostra di questo approccio la genesi teorica, il profilo metodologico e alcune prime possibili applicazioni.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Community technologies
Lingua originaleItalian
EditoreELS La Scuola
Numero di pagine108
ISBN (stampa)9788837230753
Stato di pubblicazionePubblicato - 2017

Keywords

  • Capacity Building
  • Digital Divide
  • Media Literacy
  • Smart Cities

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Tecnologie di comunità'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo