TECNOLOGIA E DISABILITÀ. Pedagogia speciale e tecnologie per un'inclusione possibile

Maria Concetta Carruba

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]Il viaggio verso l’acquisizione di competenze nell’uso delle Nuove Tecnologie nel contesto scolastico e formativo in generale, ci ha permesso di riflettere e lavorare per il superamento di barriere non solo architettoniche ma anche culturali e digitali. Per riprendere il linguaggio ICF, le Nuove Tecnologie possono diventare facilitatori a scuola e rappresentare un valido strumento per abilitare, compensare, dispensare. Quando la Tecnologia si presta al servizio dell’educazione delle persone con disabilità e/o con disturbi specifici risponde al grande progetto della Pedagogia Speciale: l’inclusione. Il testo offre una chiave di lettura pedagogica rispetto alla scelta e all’uso delle Nuove Tecnologie nell’ambiente scolastico e invita gli insegnanti a individuare gli strumenti necessari per poter rispondere in modo appropriato alle diverse esigenze presenti in classe. L’ottica con cui si presentano le potenzialità degli strumenti non è quella del tecnico-esperto informatico, ma quella dell’educational technologist che pone al centro la persona nella sua irripetibile unicità e mira a una scuola per tutti e di tutti.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] TECHNOLOGY AND DISABILITY. Special pedagogy and technologies for possible inclusion
Lingua originaleItalian
EditorePensa MultiMedia
Numero di pagine233
ISBN (stampa)978-88-6760-239-1
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • Pedagogia, tecnologia, disabilità, inclusione, scuola
  • technology, inclusion, special need, special education, pedagogy, school

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'TECNOLOGIA E DISABILITÀ. Pedagogia speciale e tecnologie per un'inclusione possibile'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo