Teatri del mondo

Annamaria Cascetta

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Il saggio fa parte di una rubrica annuale volta a esplorare i più importanti spettacoli internazionali nella linea del "teatro performativo". L'analisi approfondisce sia gli elementi tecnici e espressivi di questa tendenza, sia gli aspetti tematici. Si tratta infatti di un teatro che affronta in modo molto innovativo problemi cruciali della modernità e fornisce una diagnosi lucida e un allarme. Il saggio in questione si occupa specificamente di The Valley of Astonishmen di Peter Brook, Bodenprobe Kazachstan e Remote Milano dei Rimini Protokoll. Il cervello e la mente, la migrazione, l'artificialità della comunicazione e la città sono i grandi temi che attraversano queste rappresentazioni
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Theaters of the world
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)N/A-N/A
Numero di pagine27
RivistaWWW.DRAMMATURGIA.IT
Volume2016/04
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Bodenprobe Kazachstan
  • Peter Brook
  • Rimini Protokoll
  • Valley of Astonishment
  • modernità
  • teatro performativo

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Teatri del mondo'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo