Sull’imputazione soggettiva nel diritto penale canonico. Un confronto con i sistemi penalistici statuali

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il testo prende in esame i criteri di attribuzione della responsabilità penale nel diritto canonico, attraverso un confronto con il diritto penale dello Stato. Presupposte considerazioni sull’offesa rilevante in sede canonica e sui fini perseguiti attraverso l’intervento penale, nonché sull’estensione di quest’ultimo, vengono analizzati le nozioni di dolo e di colpa e il significato che assume la categoria della colpevolezza. È inoltre approfondito il ruolo della condotta rispetto alla causazione dell’evento. Si evidenzia, conclusivamente, la necessità di un’evoluzione del sistema sanzionatorio canonico nel senso della giustizia riparativa, ravvisandosi in essa l’orientamento maggiormente conforme ai suoi obiettivi. In un tale contesto è valutata, altresì, la posizione della vittima.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Subjective imputation in canonical criminal law. A comparison with the state penal systems
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)197-209
Numero di pagine13
RivistaMONITOR ECCLESIASTICUS
VolumeCXXIX
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • giustizia riparativa
  • imputabilità, dolo e colpa
  • imputazione penale nel diritto della Chiesa e nel diritto dello Stato
  • persona e sistema sanzionatorio penale
  • responsabilità penale nel diritto canonico

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Sull’imputazione soggettiva nel diritto penale canonico. Un confronto con i sistemi penalistici statuali'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo