Sulla deducibilità, ai fini Ires, dell’Imu sugli immobili strumentali

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il contributo propone un commento della pronuncia della Corte costituzionale sulla disposizione concernente la (in)deducibilità, dal reddito d’impresa, dell’Imposta municipale assolta su beni immobili strumentali. Dopo aver proposto una panoramica dei precedenti sulla deduzione di imposte patrimoniali dai tributi sul reddito, la nota si sofferma sulle ragioni che hanno indotto la Corte alla declaratoria di illegittimità della disposizione per violazione del principio di coerenza e ragionevolezza. Poiché il legislatore ha espressamente individuato nel possesso di un reddito netto il presupposto della tassazione del reddito d’impresa, la deducibilità dell’Imu dal relativo imponibile costituisce una conseguenza strutturale, funzionale all’applicazione coerente e sistematica del presupposto. Il contributo si sofferma poi criticamente sulla decisione della Corte di non estendere gli effetti della pronuncia alle annualità successive a quella cui si applicava la disposizione censurata, poiché il legislatore, incrementando gradualmente la deducibilità del tributo con successivi interventi normativi, avrebbe colto l’esigenza di riallinearne la rilevanza fiscale assicurando la tassazione di un reddito d’impresa netto.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] On the deductibility, for IRES purposes, of the Imu on capital properties
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)246-268
Numero di pagine23
RivistaRIVISTA DI DIRITTO TRIBUTARIO
VolumeXXXI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2021

Keywords

  • Imu
  • beni strumentali
  • company tax
  • Municipal tax
  • deducibilità

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Sulla deducibilità, ai fini Ires, dell’Imu sugli immobili strumentali'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo