Suggestioni laurenziane nella poesia di Michelangelo

Maria Chiara Tarsi

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]L’influenza di Lorenzo sulla poesia michelangiolesca è divenuta quasi un topos della critica letteraria dell’ultimo secolo, che ha ben rilevato come le radici culturali di Michelangelo scrittore affondino nell’ambiente mediceo-laurenziano e neoplatonico di fine Quattrocento; tangenze testuali e stilistiche con Lorenzo e i poeti laurenziani sono state messe in luce soprattutto da Binni e da Girardi, e sono confluite variamente nelle edizioni commentate delle rime. Sulla scorta di quelle indicazioni, è però possibile aggiungere al quadro altre tessere, spur sempre tenendo presente che, nel caso dei primi componimenti, che risalgono al 1503-1504 e poi agli anni dieci e venti, siamo di fronte a un poeta che, sebbene non più giovanissimo, sta elaborando un proprio linguaggio ed è ancora sensibile a suggestioni diverse.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Laurentian suggestions in Michelangelo's poetry
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteMichelangelo: Leben, Werke, Wirkung
EditorGrazia Dolores Folliero-Metz, Susanne Gramatzki
Pagine261-280
Numero di pagine20
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • Lorenzo il Magnifico
  • Michelangelo Buonarroti
  • lirica rinascimentale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Suggestioni laurenziane nella poesia di Michelangelo'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo