Storia e libertà in Hegel

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La hegeliana filosofia della storia ha favorito una molteplicità di letture, che l'articolo intende ricostruire e presentare. Storico appare innanzitutto lo spirito nella sua forma assoluta e la storia empirica presenta nel divenire il dispiegarsi di forme di per sé eterne, che permangono assolute. La storia non è solo oggettiva, il suo versante assoluto – come storia dell’arte, della religione, della filosofia – si declina all’interno della storia delle epoche, per cui non si tratta di superare, nel senso di tralasciare, la storia oggettiva, ma di riconoscere il fatto che all’interno di questa storia si dispiega uno spirito assoluto, si tratta di capire che l’eternità si comunica nel tempo, l’infinito si esprime attraverso il finito, l’assoluto si rivela nell’oggettivo, la libertà si diffonde nel mondo: l’universale è l’«infinitamente concreto». Se la libertà dello spirito deve manifestarsi oggettivamente, si può dire che il fine della storia è la libertà dell’uomo da realizzarsi assolutamente.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] History and freedom in Hegel
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteProspettive di filosofia della storia
EditorROBERTO MORDACCI
Pagine123-145
Numero di pagine23
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • Hegel
  • History
  • freedom
  • libertà
  • storia

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Storia e libertà in Hegel'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo