Stato e confessioni religiose nella Repubblica ellenica

Giulia Mazzoni

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]L'attuale assetto dei rapporti tra Stato e confessioni religiose nella Repubblica ellenica appare fortemente caratterizzato dagli eventi storici che hanno interessato la Grecia a partire dalla caduta di Costantinopoli. Oggi questo sistema di relazioni si fonda su alcuni principi cristallizzati nella Costituzione Greca, tra questi il principio della religione predominante e la libertà di coscienza e di culto. Il primo condiziona l'intero meccanismo dei rapporti tra Stato e Chiesa ortodossa che , nonché quello tra Stato e confessioni religiose diverse da quella ortodossa. Il secondo si connota per il divieto di proselitismo, norma costituzionale che ha originato alcuni procedimenti interni poi passati al vaglio della giurisprudenza della Corte Europea dei diritti dell'Uomo.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] State and religious denominations in the Hellenic Republic
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLEZIONI E MATERIALI DI DIRITTO ECCLESIASTICO COMPARATO
EditorA.G. Chizzoniti, A. Gianfreda
Pagine189-209
Numero di pagine21
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • Costituzione ellenica
  • Divieto di proselitismo
  • Libertà religiosa
  • Principio della religione predominante

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Stato e confessioni religiose nella Repubblica ellenica'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo