Si può ancora parlare di arte e di bellezza dopo Auschwitz e la Kolyma?

Adriano Dell'Asta, 27428, DI SCIENZE LINGUISTICHE E LETTERATURE STRANIERE FACOLTA', della società e di scienze del territorio 'Mario Romani' MILANO - Dipartimento di storia dell'economia

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La possibilità della forma artistica dopo la deformazione/sfigurazione dell'uomo e del mondo nel XX secolo
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Can we still talk about art and beauty after Auschwitz and Kolyma?
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteIl destino della Bellezza
EditorALESSANDRO ROVETTA
Pagine133-142
Numero di pagine10
Stato di pubblicazionePubblicato - 2013

Keywords

  • Bellezza
  • lager

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Si può ancora parlare di arte e di bellezza dopo Auschwitz e la Kolyma?'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo