Sanzioni amministrative tributarie e incertezza normativa oggettiva

Andrea Quattrocchi*

*Autore corrispondente per questo lavoro

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Secondo la Suprema Corte, in coerenza con quanto previsto dall’art. 6, d.lgs. n. 472 del 1997, che contempla separatamente le obiettive condizioni di incertezza sulla portata e sull’ambito di applicazione delle disposizioni alle quali si riferiscono e l’ignoranza inevitabile, l’incertezza normativa oggettiva costituisce una situazione diversa rispetto alla soggettiva ignoranza incolpevole del diritto. L’accertamento della prima e` demandato esclusivamente al giudice e non puo` essere operato dall’amministrazione. Inoltre, l’incertezza normativa oggettiva non ha il suo fondamento nell’ignoranza giustificata, ma nell’impossibilita`, abbandonato lo stato d’ignoranza, di pervenire comunque allo stato di conoscenza sicura della norma giuridica tributaria.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Administrative tax penalties and objective regulatory uncertainty
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)673-684
Numero di pagine12
RivistaDIRITTO E PRATICA TRIBUTARIA
Volume2023
Stato di pubblicazionePubblicato - 2023

Keywords

  • Sanzioni, incertezza, esimenti
  • penalties, giustifications

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Sanzioni amministrative tributarie e incertezza normativa oggettiva'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo