Salvezza della storia e ordine della politica. In margine al Policraticus di Giovanni di Salisbury

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]La trasgressione originaria dell’ordine divino giustifica la meditazione sulla fragilità della vita e genera la struttura statuale, non esente da corruzioni e estremismi. Per porre rimedio alla caduta, Agostino propone così un’educazione del genere umano fondata sull’annuncio del nuovo, senza però istituire, per il privilegio accordato alla storia della salvezza, una regolamentazione delle cose temporali. È l’agostinismo politico successivo che individua un codice positivo per l’esercizio del potere politico e che trova in Giovanni di Salisbury una specifica formulazione del problema: il principe deve osservare le norme che derivano dalla legge superiore di Dio, che vincola con regole universali tutti gli uomini e stabilisce i principi regolativi delle funzioni dello Stato, accanto a quelle della Chiesa. La politica rinviene il suo ordine operativo nella transizione dall’affermazione metafisica della norma assoluta all’analisi dell’organismo dello Stato.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Salvation of history and order of politics. On the margins of John of Salisbury's Policraticus
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteI Filosofi e l'Europa. Atti del XXXVI Congresso Nazionale di Filosofia della Società Filosofica Italiana
Pagine69-112
Numero di pagine44
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009
EventoI Filosofi e l'Europa. Atti del XXXVI Congresso Nazionale di Filosofia della Società Filosofica Italiana - Verona
Durata: 26 apr 200729 apr 2007

Convegno

ConvegnoI Filosofi e l'Europa. Atti del XXXVI Congresso Nazionale di Filosofia della Società Filosofica Italiana
CittàVerona
Periodo26/4/0729/4/07

Keywords

  • Giovanni di Salisbury
  • John of Salisbury
  • history
  • order
  • ordine
  • politica
  • politics
  • salvation
  • salvezza
  • storia

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Salvezza della storia e ordine della politica. In margine al Policraticus di Giovanni di Salisbury'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo