Riserva di codice e legislazione penale complementare

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il saggio muove dalla recente introduzione nel codice penale del principio di riserva di codice e si interroga sull’individuazione di un possibile criterio di definizione sul piano sistematico dei rapporti tra codice e legislazione complementare. Anche sulla scorta del fondamento teorico della nuova previsione di cui all’art. 3-bis c.p., rinvenibile nel principio di riconoscibilità, uno schema di riferimento viene individuato nel modello piramidale, cui si coordinano – in chiave dinamica – le strategie di pyramidal enforcement e responsive regulation. La praticabilità di simile indicazione è verificata alla luce di alcuni dati emergenti dalla legislazione complementare.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Reserve of code and complementary criminal legislation
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)160-186
Numero di pagine27
RivistaJUS
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • Complementary criminal law
  • Fair-warning principle
  • Legislazione complementare
  • Modello piramidale
  • Penal code reserve
  • Principio di riconoscibilità
  • Pyramidal enforcement
  • Pyramidal model
  • Riserva di codice

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Riserva di codice e legislazione penale complementare'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo