Responsabilità personale e responsabilità collettiva nel diritto penale canonico

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]E’ esigenza sempre più sentita da parte dei vari ordinamenti stabilire un sistema sanzionatorio a carico delle persone giuridiche che traggono vantaggio da un’attività delittuosa. In questa linea, gli artt. 46-51 (Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche derivante da reato) della legge n. VIII dell’11 luglio 2013 dello Stato Città del Vaticano recante norme complementari in materia penale, hanno introdotto nell’ordinamento vaticano sanzioni a carico delle persone giuridiche coinvolte in attività criminose , con una testo normativo che ricalca (anche letteralmente) il d. lgs. n. 231 dell’8 giugno 2001. Con un motu proprio approvato in pari data, il Pontefice Francesco ha esteso l’applicazione delle leggi penali approvate dalla Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano anche all’ambito della Santa Sede, e quindi a soggetti propri dell’ordinamento canonico.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Personal responsibility and collective responsibility in canonical criminal law
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)342-353
Numero di pagine12
RivistaDIRITTO E RELIGIONI
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • responsability, canonical penal law, entity
  • responsabilità, diritto penale canonico, persona giuridica

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Responsabilità personale e responsabilità collettiva nel diritto penale canonico'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo