Recensione di Ruggine, di Anna Luisa Pignatelli

Clara Ranghetti

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Recensione dello struggente romanzo di Anna Luisa Pignatelli, datato 2016. Ha per protagonista Gina, una donna anziana, sola, ed è ambientato in uno di quegli universi immobili, bui, in cui gli accadimenti possibili sono solo atti estremi, e a cui i lettori di Pignatelli hanno ormai fatto il callo.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Review by Ruggine, by Anna Luisa Pignatelli
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)452-455
Numero di pagine4
RivistaMISURE CRITICHE
VolumeXV
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Anna Luisa Pignatelli, Ruggine, mother-son relationship, Tuscany, memory, grief, abuse, negative aspects of family ties, the Freudian Uncanny, Job (Bible)
  • Anna Luisa Pignatelli, Ruggine, rapporto madre-figlio, Toscana, memoria, dolore, abuso, aspetti negativi dei legami familiari, perturbante freudiano, Giobbe

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Recensione di Ruggine, di Anna Luisa Pignatelli'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo