[Recensione di] Claire Keegan, Nei campi azzurri, Neri Pozza Editore, Vicenza, 2009 (traduz. ital. di Massimiliano Morini)

Geraldina Colombo

Risultato della ricerca: Altra tipologiaOther contribution

Abstract

[Ita:]Emerge in quest'opera una tematica centrale, legata ad una visione drammatica dell’Irlanda, che, timorosa di “fare un passo in una direzione diversa” (pag. 145), si mantiene ferma, paralizzata su di un presente che affonda le sue radici antropologiche nel passato (mitico) della nazione: quest’ultimo, se da un lato è rimpianto (à la Hardy), dall’altro va a bloccare un’evoluzione nel presente, racchiudendo la dimensione irlandese fra contorni locali, sempre uguali a se stessi.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] [Review of] Claire Keegan, In the blue fields, Neri Pozza Editore, Vicenza, 2009 (Italian translation by Massimiliano Morini)
Lingua originaleItalian
Stato di pubblicazionePubblicato - 2011

Keywords

  • Irlanda rurale
  • Rinnovamento esistenziale

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di '[Recensione di] Claire Keegan, Nei campi azzurri, Neri Pozza Editore, Vicenza, 2009 (traduz. ital. di Massimiliano Morini)'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo