Recensione a: Il corpo del bambino tra realtà e metafora nelle culture antiche, a cura di Anna Maria Gloria Capomacchia ‒ Elena Zocca, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni della Sapienza-Università di Roma, Brescia, Morcelliana, 2017 (Supplemento al n. 83 [2/2017] di «Quaderni di Studi e Materiali di Storia delle Religioni»)

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaRecensione

Abstract

The volume collects fifteen essays dealing, from different geographical and chronological perspectives, with the role of the child in the ancient world, with regard to communities and different religious traditions. This interdisciplinary research outlines the wide panorama of studies related to the sacred dimension of childhood in antiquity.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Review to: The body of the child between reality and metaphor in ancient cultures, edited by Anna Maria Gloria Capomacchia - Elena Zocca, Department of History, Culture, Religions of Sapienza-University of Rome, Brescia, Morcelliana, 2017 (Supplement to n. 83 [2/2017] of «Study and Materials of History of Religions»)
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)280-281
Numero di pagine2
RivistaAEVUM
VolumeXCIII
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • Dimensione sacrale dell'infanzia nell'antichità
  • Rappresentazione dell'infanzia nell'antichità

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Recensione a: Il corpo del bambino tra realtà e metafora nelle culture antiche, a cura di Anna Maria Gloria Capomacchia ‒ Elena Zocca, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni della Sapienza-Università di Roma, Brescia, Morcelliana, 2017 (Supplemento al n. 83 [2/2017] di «Quaderni di Studi e Materiali di Storia delle Religioni»)'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo