Questioni in tema di recesso nelle società di capitali

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]L' A. avverte che finalità del suo studio non è di tornare sulle vexatae quaestiones concernenti l' applicazione dell' art. 2437 c.c., bensì, partendo dal dato di fatto che certe deliberazioni assembleari legittimano l' esercizio del diritto di recesso da parte di coloro che non sono consenzienti e che il rimborso loro spettante è calcolato in base a criteri prefissati dalla legge, intende dedicarlo ad una più modesta micro-analisi della norma per mettere in luce, ed eventualmente risolvere, alcuni problemi nascenti dalla sua pratica attuazione. Tratta quindi della legittimazione a recedere, della forma, termini e natura della comunicazione del socio che intende recedere da una società di capitali; della revoca della deliberazione assembleare di cambiamento di un elemento sostanziale dell' atto costitutivo; del rimborso delle azioni al socio recedente in caso di mancata revoca, nonché del calcolo del quantum e dell' iter del procedimento di tale rimborso.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Withdrawal issues in corporations
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)100-121
Numero di pagine22
RivistaGIURISPRUDENZA COMMERCIALE
Stato di pubblicazionePubblicato - 1982

Keywords

  • recesso
  • società di capitali

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Questioni in tema di recesso nelle società di capitali'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo