Quanto è musicale questo Grand Tour? Stato degli studi e prospettive di ricerca

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Il viaggio musicale che viene proposto nelle sessioni di lavoro del convegno Turismo musicale: storia, geografia, didattica (Cremona, 20-22 novembre 2019) nasce da un progetto multidisciplinare con numerosi punti d’intersezione e di contiguità fra tre aree di azione/indagine: storico-musicologica, geografica, didattica. Vasta e articolata è la letteratura di riferimento; da quella relativa al viaggiatore musicale per eccellenza, Charles Burney (1726-1814), i cui diari (ed epistolari), redatti in vista della scrittura di una storia della musica, forniscono spunti di approfondimento su repertori musicali, istituzioni, musicisti, gusti e abitudini culturali e si prestano a sempre nuove chiavi di lettura, agli studi sul Grand Tour come occasione di conoscenza e di formazione del gusto nei secoli XVII –XIX.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] How musical is this Grand Tour? State of studies and research prospects
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteTurismo musicale: storia, geografia, didattica, Atti preliminari del convegno scientifico internazionale, Cremona 20–22 novembre 2019,
EditorR. G. Rizzo, P. M. Rigobello, M. Marni
Pagine14-19
Numero di pagine6
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • Grand Tour
  • Music collecting
  • Musical Journey
  • Travel Journals
  • collezionismo musicale
  • diari di viaggio
  • viaggio musicale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Quanto è musicale questo Grand Tour? Stato degli studi e prospettive di ricerca'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo