QUALCHE OSSERVAZIONE SUL NUOVO STATUTO DEL DANNO ALLA PERSONA

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Rapporto fra le sentenze del maggio 2003 e le sentenze dell'11 novembre 2008. Una critica costruttiva nel determinare un tavolo di avvicinamento delle due opinioni. Le tre debolezze del danno esistenziale. Perché le Sezioni unite sono arrivate a dire "di danno esistenziale non è più dato discorrere". Le ragioni per le quali si è arrivati alle sentenze delle Sezioni unite. Il nuovo statuto del danno alla persona. Come sarà risarcito?
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] SOME OBSERVATIONS ON THE NEW STATUS OF DAMAGE TO THE PERSON
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)1050-1051
Numero di pagine2
RivistaGIURISPRUDENZA ITALIANA
Stato di pubblicazionePubblicato - 2009

Keywords

  • danno non patrimoniale

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'QUALCHE OSSERVAZIONE SUL NUOVO STATUTO DEL DANNO ALLA PERSONA'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo