Protagonisti del Pensiero Economico. Struttura produttiva, Scambio, Mercati (1848-1872) - Vol. IV

Alberto Quadrio Curzio (Editor), Roberto Scazzieri (Editor)

Risultato della ricerca: LibroOther report

Abstract

[Ita:]L'idea cardine dello scambio scaturisce dalla fase commerciale. Ciò significa che il miglioramento dei sistemi di trasporto, la scoperta di nuove terre, l'allargamento dei traffici diedero alle nazioni commerciali un formidabile aumento di benessere non tanto in virtù di un aumento della produzione, quanto per una migliore utilizzazione di risorse già prodotte o già esistenti. L'idea cardine di produzione ha origine a sua volta dalla fase industriale dello sviluppo, che presuppone i commerci e li genera, ma che consiste in un processo di aumento nella quantità e nel numero delle produzioni attraverso il progresso tecnico, la divisione del lavoro, l'investimento. Sulla base di queste connessioni è stato ripetutamente detto che l'idea cardine di scambio inizia il suo cammino con i Mercantilisti, culminando nel Marginalismo, e quella di produzione con Quesnay e con gli Economisti Classici.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Protagonists of Economic Thought. Production structure, Exchange, Markets (1848-1872) - Vol. IV
Lingua originaleItalian
EditoreIl Mulino
Numero di pagine296
Volume1982
ISBN (stampa)0000000000000
Stato di pubblicazionePubblicato - 1982

Keywords

  • mercati
  • scambio

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Protagonisti del Pensiero Economico. Struttura produttiva, Scambio, Mercati (1848-1872) - Vol. IV'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo