Progettazione pedagogica e scuole. Generational agreement, “learning and human grids”

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]L’attuale quadro socio-economico italiano, connotato da un tasso di disoccupazione rilevante (Istat, 2017), sollecita la pedagogia a riflettere su modelli e azioni di orientamento agiti da scuole e università. L’accelerazione dei cambiamenti evidenzia la necessità di considerare in modo critico i temi del lavoro e della formazione dei giovani (Bertagna, 2011), al fine di potenziare l’impegno per connettere l’adeguatezza dei percorsi di studio con le dinamiche della congiuntura socioeconomica e le politiche per l’occupazione. Il discorso pedagogico, che muove dall’educabilità della persona, considera le forme della progettualità educativa per individuare un equilibrio durevole tra benessere sociale, valori, compimento dell’humanum; avvalora la dignità e la formazione umana che “prende forma attraverso l’essere al, nel e con il mondo” (Gennari, 2012, p. 801).
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Pedagogical planning and schools. Generational agreement, "learning and human grids"
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteScuola Democrazia Educazione. Formare ad una nuova società della conoscenza e della solidarietà
EditorS. Ulivieri, L. Binanti, S. Colazzo, M. Piccinno
Pagine727-732
Numero di pagine6
Stato di pubblicazionePubblicato - 2018

Keywords

  • Progettazione pedagogica
  • Scuole

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Progettazione pedagogica e scuole. Generational agreement, “learning and human grids”'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo