Progettazione degli eventi culturali

Lucio Argano, Alessandro Bollo, Paolo Dalla Sega

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Gli eventi culturali, in tutte le differenti forme, dimensioni e connotazioni, costituiscono una straordinaria ricchezza delle città e dei territori come espressione d’identità e di comunità, di narrazioni, di nuovi linguaggi creativi. Festival e feste non solo legate alla tradizione, azioni performative, esposizioni, istallazioni site specific costruiti attorno ai luoghi, ricorrenze storiche, sono solo alcune delle molte tipologie di evento denotate dalla presenza di obiettivi e contenuti artistico-culturali e da progettualità dinamiche ed evolutive che richiedono consapevolezze, metodi e competenze in continuo aggiornamento. Il libro offre un’ampia finestra sulle pratiche di creazione e ideazione degli eventi culturali, sulla progettazione e sui processi produttivi e, infine, sulla relazione strategica con l’utenza, in termini di marketing e rispetto alle nuove sfide di audience development e audience engagement. All’interno di una necessaria cornice teorica, il testo privilegia percorsi, suggestioni, indicazioni di taglio operativo e pratico, fornendo chiavi di lettura, interpretazione e azione. In questo modo il libro costituisce uno strumento prezioso per i vari corsi universitari che affrontano il tema degli eventi nelle politiche culturali, sociali e urbane oltre che nel più ampio campo della comunicazione, e per gli operatori di organismi, istituzioni e aziende che professionalmente promuovono e realizzano avvenimenti culturali.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Planning of cultural events
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteOrganizzare eventi culturali. Ideazione, progettazione e gestione strategica del pubblico
Pagine89-208
Numero di pagine120
Stato di pubblicazionePubblicato - 2018

Keywords

  • Eventi
  • Events
  • Management
  • Organizzare

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Progettazione degli eventi culturali'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo