Privato e pubblico nella rappresentazione mediatica del reato

Risultato della ricerca: Contributo in libroContributo a convegno

Abstract

[Ita:]Il contributo indaga il rapporto tra sistema penale e attività dei mezzi di informazione, al fine di meglio comprendere il ruolo che questi ultimi attualmente svolgono. Se da una parte, infatti, la comunicazione mediatica "educa" il cittadino nel suo atteggiamento verso la devianza, essa ingenera nel contempo un senso di insicurezza e di paura. Di fronte alla presentazione della delinquenza come fenomeno violento e diffuso, si moltiplicano le richieste di criminalizzazione e di maggior rigore nella risposta punitiva.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Private and public in the media representation of the crime
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteLa televisione del crimine
Pagine191-240
Numero di pagine50
Stato di pubblicazionePubblicato - 2005
EventoLa rappresentazione televisiva del crimine - Milano
Durata: 15 mag 200316 mag 2003

Convegno

ConvegnoLa rappresentazione televisiva del crimine
CittàMilano
Periodo15/5/0316/5/03

Keywords

  • Criminal justice
  • Giustizia penale
  • Mass media
  • Mezzi di informazione

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Privato e pubblico nella rappresentazione mediatica del reato'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo