Prima dei fasti dell'Officina Ferrarese per gli estensi. Gli affreschi trecenteschi nella chiesa del monastero di Sant'Antonio in Polesine

Santina Novelli

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Nel saggio viene considerata la decorazione trecentesca delle due cappelle laterali del coro della chiesa del monastero di Sant'Antonio in Polesine a Ferrara. Mediante l'indagine stilistica e storica è stato possibile riconoscere in queste testimonianze pittoriche i resti di un'unica campagna decorativa riferibile all'ambito della committenza della corte estense primo trecentesca. L'intreccio proposto tra testimonianze pittoriche e fonti scritte - documentarie, ma anche letterarie - ha permesso di proporre il nome della committente di casa d'Este, di introdurre negli studi i nomi dei due soli cittadini ferraresi che all'epoca dell'esecuzione di questi affreschi si dichiaravano pittori, e di aprire uno scorcio sulla vita culturale e pittorica della Ferrara di primo Trecento.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Before the glories of the Ferrarese Workshop for the Este family. The fourteenth-century frescoes in the church of the monastery of Sant'Antonio in Polesine
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteCourts and Courtly Cultures in Early Modern Italy and Europe. Models and Languages
EditorS Albonico, S Romano
Pagine359-385
Numero di pagine27
Stato di pubblicazionePubblicato - 2016

Keywords

  • Pittura ferrarese, Trecento, Estensi

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Prima dei fasti dell'Officina Ferrarese per gli estensi. Gli affreschi trecenteschi nella chiesa del monastero di Sant'Antonio in Polesine'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo