Politica, religione, Risorgimento. L'eredità di Antonio Rosmini in Svizzera

Giuseppe Bonvegna

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]L’eredità di Antonio Rosmini (1797-1855) in Svizzera è un aspetto del pensiero del filosofo di Rovereto ancora non molto valorizzato dalla critica, ma che costituisce un contributo importante per una più completa comprensione di alcuni passaggi cruciali del Risorgimento italiano. Il volume, dopo una messa a fuoco dei primi contatti di Rosmini con l’ambiente culturale e politico del Canton Ticino (concretizzatisi nella pubblicazione a Lugano delle Cinque Piaghe della Santa Chiesa nel 1848), mostra come il coinvolgimento di Rosmini con la realtà elvetica abbia riguardato non solo il Canton Ticino, ma la Svizzera in quanto tale. Anche attraverso il contributo che diede alla missione diplomatica di pacificazione religiosa dei Cantoni elvetici all’indomani della guerra del Sonderbund, Rosmini ebbe modo di mettere alla prova alcuni aspetti della sua proposta ecclesiologica e filosofico-politica, lasciando un’eredità che avrebbe influito, alla fine del secolo, sulla creazione della Diocesi di Lugano.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Politics, religion, Risorgimento. Antonio Rosmini's legacy in Switzerland
Lingua originaleItalian
EditoreMimesis
Numero di pagine121
ISBN (stampa)978-88-5750-907-5
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Keywords

  • POLITICS
  • RELIGION

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Politica, religione, Risorgimento. L'eredità di Antonio Rosmini in Svizzera'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo