Poeti del Guatemala (1954-1986). Studio introduttivo di Dante Liano. Traduzioni di Alfonso D'Agostino

Dante Jose' Liano

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]La prevalenza della poesia di tipo sociale potrebbe far pensare ad un anacronismo letterario, all'inseguimento di mode sorpassate, almeno in Europa. Questa interpretazione si deve anche a una certa tradizione ispanoamericana. Sin dagli anni precedenti l'Indipendenza, gli scrittori hanno impegnato il loro mestiere al servizio di una vocazione civiva. La poesia guatemalteca si distingue però anche per la tendenza alla sperimentazione formale. Da ciò, la tendenza alla formazione autodidatta da cui ne deriva la feconda sperimentazione per quel che riguarda la disposizione formale del verso, l'uso dei segni di interpunzione, la violazione delle severità metriche.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Guatemalan poets (1954-1986). Introductory study by Dante Liano. Translations by Alfonso D'Agostino
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospitePoeti del guatemala (1954-1986)
EditorDANTE JOSE' LIANO
Pagine5-26
Numero di pagine22
Stato di pubblicazionePubblicato - 1988

Keywords

  • 1954-1986
  • Guatemala
  • Poeti

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Poeti del Guatemala (1954-1986). Studio introduttivo di Dante Liano. Traduzioni di Alfonso D'Agostino'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo