Per non dimenticare, Ruanda vent'anni dopo

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il Ruanda è uno Stato dell’Africa orientale. Confina a ovest con la Repubblica Democratica del Congo, a nord con l’Uganda, a est con la Tanzania e a sud con il Burundi. Il Ruanda non ha sbocchi sul mare, è un piccolo paese al centro dell’Africa sub-sahariana, un paese verdissimo, fertile e circondato da colline rigogliose, le leggendarie mille colline descritte dall’esploratore inglese Richard Francis Burton (1821-1890) nel 1800. Ma anche le mille colline del nome della radio che trasmise nella primavera del 1994 gli “ordini” su come schiacciare gli scarafaggi, e andare a “lavorare” con i machete per tagliare e tagliare tutto il giorno, uccidere tagliando, spaccando i crani, mutilando le membra: si trattò di “tagliare via”, eliminare con colpi netti, e completamente, un’intera popolazione.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Not to forget, Rwanda twenty years later
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)77-81
Numero di pagine5
RivistaMUNERA
Volume2014
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • Africa
  • Genocidio

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Per non dimenticare, Ruanda vent'anni dopo'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo