Per la promozione culturale dei lavoratori e dei soci: Mario Romani e la Cisl (1950-1975)

Aldo Carera

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Mario Romani è stato il promotore delle iniziative formative alle origini della Cisl, in particolare i corsi realizzati presso il Centro studi di Firenze negli anni Cinquanta e Sessanta per avviare poi un'esperienza, non conclusa, di promozione culturale del mondo del lavoro. Il saggio ricostruisce le linee generali dell'impianto pedagogico di Romani e le sue declinazioni operative, didattiche e organizzative anche sul piano della formazione di base e della formazione professionale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] For the cultural promotion of workers and members: Mario Romani and CISL (1950-1975)
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteMario Romani. Il sindacalismo libero e la società democratica
EditorAndrea Ciampani
Pagine117-176
Numero di pagine60
Stato di pubblicazionePubblicato - 2007

Serie di pubblicazioni

NomeStudi di storia

Keywords

  • Cisl
  • Formazione
  • Italia
  • Mario Romani
  • Sindacato
  • Storia
  • history
  • trade union

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Per la promozione culturale dei lavoratori e dei soci: Mario Romani e la Cisl (1950-1975)'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo