Per altri atlanti. Note di geoestetica II

Risultato della ricerca: LibroBook

Abstract

[Ita:]Questo saggio mette in questione la visione della storia che organizza e giustifica giuridicamente la conquista coloniale e l’espansione delle potenze europee. Tale nucleo teorico è ricercato traversando diagonalmente lo spessore del concetto di “migrazione”, qui ripreso per contribuire a una visione polifocale sui mondi delle arti, delle poetiche, delle estetiche, sugli spostamenti degli immaginari, sulla costruzione di sensibilità e memorie. Gli otto capitoli di cui si compone il testo presentano analisi di opere differenti per epoche, materiali, generi, stili: il Tempio malatestiano di Leon Battista Alberti; Mnemosyne. L’Atlante delle immagini di Aby Warburg; il poema Il levriero di Tiepolo di Derek Walcott; le Mappe di Alighiero Boetti; il saggio Il narratore di Walter Benjamin.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] For other atlases. Geoesthetic notes II
Lingua originaleItalian
EditoreOrthotes
Numero di pagine223
ISBN (stampa)978-88-97806-85-1
Stato di pubblicazionePubblicato - 2014

Keywords

  • Arte
  • Atlante
  • Estetica
  • Geografia culturale

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Per altri atlanti. Note di geoestetica II'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo