Patrimonio testuale e coscienza ecclesiologica nella tradizione patriarchina del tardo Cinquecento

Cesare Angelo Maria Alzati

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Il Rito Patriarchino appare percepito nel XVI secolo dalle comunità, che lo praticavano, anzitutto nella sua dimensione ecclesiologica, ossia quale veneranda tradizione ecclesiale, al di là del concreto patrimonio testuale in cui si esprimeva (ormai già da tempo ampiamente romano). Non a caso la Diocesi 'patriarchina' di Como, all'apparire del Messale romano di Pio V nel 1570, emise precise disposizioni perchè il clero potesse fare uso del nuovo libro, adattandolo agli aspetti di calendario e cerimoniali avvertiti (a torto o a ragione) come caratterizzanti del Rito aquileiese.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Textual heritage and ecclesiological awareness in the patriarchic tradition of the late sixteenth century
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)957-970
Numero di pagine14
RivistaRIVISTA LITURGICA
Volume93
Stato di pubblicazionePubblicato - 2006

Keywords

  • Aquileian Liturgy
  • Como
  • Monza
  • Rito Patriarchino
  • Ritus Patriarchinus
  • Varenna

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Patrimonio testuale e coscienza ecclesiologica nella tradizione patriarchina del tardo Cinquecento'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo