Parola corrotta e cura della parola: alla radice della dinamica manipolatoria

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Sempre di più, in tempi recenti, emergono nel discorso pubblico riferimenti a usi non appropriati del linguaggio, richiamando quelle che in letteratura sono tradizionalmente studiate come ‘strategie manipolatorie’. Si torna quindi a interrogarsi sulla dinamica manipolatoria. In questo contributo ci si chiede se sia possibile, almeno in alcuni casi, identificare la manipolazione nell’hic et nunc dell’interazione e non solo dopo che si siano verificate le conseguenze negative (o ritenute tali) prodotte dal testo stesso. Ci si propone di ripercorrere brevemente i principali studi sulla manipolazione con l’intento di andare al cuore della dinamica manipolatoria per capire se sia possibile mettere in atto strategie preventive e difensive rispetto a intenzioni e usi manipolatori del linguaggio verbale.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Corrupt word and cure of the word: at the root of the manipulative dynamics
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)123-136
Numero di pagine14
RivistaL'ANALISI LINGUISTICA E LETTERARIA
Volume27
Stato di pubblicazionePubblicato - 2019

Keywords

  • analisi del discorso
  • deliberazione
  • strategie manipolatorie

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Parola corrotta e cura della parola: alla radice della dinamica manipolatoria'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo