Parlare con adolescenti e giovani della separazione dei genitori. L'utilità dei Gruppi di parola per affrontare una difficile transizione

Ilaria Montanari

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]I Gruppi di parola sono una forma comprovatamente valida di supporto per figli di genitori separati. Mutuati dalle pionieristiche esperienze canadese e francese, da anni sono stati adattati alla realtà italiana, dove si rivolgono principalmente a bambini in fascia d’età 6-12 anni. Il presente contributo illustra l’esperienza di un Gruppo di parola per figli di separati, condotto con adolescenti e giovani in età superiore ai 14 anni. Le principali tematiche, legate alla conduzione, al setting, agli strumenti e ai risvolti critici, vengono analizzate approfonditamente, così come gli aspetti clinici più direttamente riferiti agli specifici componenti del gruppo in oggetto. Le conclusioni riflettono infine sulla criticità introdotta dall’adolescenza dei figli di separati: mentre entrano nella loro vita adulta, essi si trovano ad affrontare una duplice transizione, ben più complessa di quanto solitamente avvenga.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Talk to teenagers and young people about the separation of parents. The usefulness of word groups to face a difficult transition
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)26-44
Numero di pagine19
RivistaCONSULTORI FAMILIARI OGGI
Volume23
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Gruppi di parola
  • Voice groups
  • adolescenti
  • adolescents
  • giovani
  • transition
  • transizione
  • young people

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Parlare con adolescenti e giovani della separazione dei genitori. L'utilità dei Gruppi di parola per affrontare una difficile transizione'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo