Parere sull'assetto giuridico concernente il trattamento dei resti umani a seguito di morte avvenuta in fase prenatale, con particolare riguardo al caso in cui la gestazione non abbia superato le venti settimane

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivista

Abstract

[Ita:]Il testo approfondisce la problematica del trattamento dignitoso di resti umani conseguenti ad aborto spontaneo o volontario, tenuto conto del dPR n. 285/1990 (regolamento di polizia mortuaria) e del Reg. regione Lombardia n. 1/2007. La corretta definizione degli obblighi funge da presupposto per valutare eventuali profili di illecito.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Opinion on the legal framework concerning the treatment of human remains following prenatal death, with particular regard to the case in which the gestation has not exceeded twenty weeks
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)557-560
Numero di pagine4
RivistaMEDICINA E MORALE
Volume2010
Stato di pubblicazionePubblicato - 2010

Keywords

  • resti umani conseguenti ad aborto
  • sepoltura feti a seguito di aborto

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Parere sull'assetto giuridico concernente il trattamento dei resti umani a seguito di morte avvenuta in fase prenatale, con particolare riguardo al caso in cui la gestazione non abbia superato le venti settimane'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo