Oltre la censura. Domande aperte su un compendio neotestamentario italiano del XVI secolo

Edoardo Roberto Barbieri, 27311, DI LETTERE E FILOSOFIA FACOLTA', umanistici e rinascimentali MILANO - Dipartimento di Studi medioevali

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]Nel 1544 viene pubblicata a Venezia la prima edizione delle armonie evangeliche in volgare del sacerdote Natalino Amulio, a cui seguì nel 1556 una seconda edizione, ampliata da un commento. Sebbene questi testi costituissero semplicemente la ricomposizione dei Vangeli canonici in un unico racconto, essi furono spesso oggetto della censura ecclesiastica: in effetti, l’Amulio, soprattutto nella seconda edizione, è molto attento «a ricondurre ogni possibile spunto generato dalla lettura del testo nell’alveo dell’ortodossia cattolica» (p. 194). Al di là però di questi aspetti strettamente legati alle pratiche censorie, un’attenta analisi delle due edizioni apre a una serie di dubbi relativi alla interpretazione dell’opera stessa, alle fonti, alle modalità concrete di realizzazione delle edizioni; tutte questioni che attualmente non paiono essere facilmente risolvibili.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Beyond censorship. Open questions on a 16th century Italian New Testament compendium
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)185-210
Numero di pagine26
RivistaTITIVILLUS
Volume1
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • 16th century publishing
  • Biblical exegesis
  • Censorship
  • Censura
  • Editoria del XVI secolo
  • Esegesi biblica
  • Gospels
  • Natalino Amulio
  • Religious history
  • Storia religiosa
  • Vangeli

Fingerprint

Entra nei temi di ricerca di 'Oltre la censura. Domande aperte su un compendio neotestamentario italiano del XVI secolo'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo