Nota su metarazionalità e paticità in Spirito dell'utopia

Risultato della ricerca: Contributo in rivistaArticolo in rivistapeer review

Abstract

[Ita:]In "Spirito dell'Utopia" la soggettività si forma nella sfera dell'individuo che, frammentato e disperso, si relaziona al "noi" intersoggettivo e si orienta teleologicamente al "Sé universale". Questa soggettività accresciuta socialmente include prospettiva escatologico-mertafisica, coscienza etico-politica e ordine affettivo del cuore. La vita affettiva dell'uomo non suppone alcuna priorità del conoscere e della discorsività razionale. Come ribadisce "Il principio speranza", si tratta certamente di una sfera d'intensità concentrata su se stessa ma che, pur intrisa di opacità, si esplica nei riferimenti intenzionali all'attesa, fermenta in avanti, depone i propri affetti in un orizzonte temporale e politico.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Note on metarazionality and partisanship in the spirit of utopia
Lingua originaleItalian
pagine (da-a)249-253
Numero di pagine5
RivistaRIVISTA DI FILOSOFIA NEOSCOLASTICA
VolumeCVII
Stato di pubblicazionePubblicato - 2015

Keywords

  • Ernst Bloch
  • emotional life
  • intentionality
  • intenzionalità
  • soggettività
  • subjectivity
  • teleologia
  • teleology
  • utopia
  • vita affettiva

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Nota su metarazionalità e paticità in Spirito dell'utopia'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo