Nota metodologica. Le tecniche di elaborazione dei dati utilizzate

Clemente Lanzetti

Risultato della ricerca: Contributo in libroChapter

Abstract

[Ita:]Questo contributo metodologico nasce dalle esigenze di sintetizzare e approfondire i risultati di una ricerca sulle organizzazioni di terzo settore di rilevanza nazionale, che operano a più livelli. L’azione di sintesi è stata effettuata costruendo degli indici, cui concorrono più indicatori riferibili ad una stessa dimensione. Nel saggio vengono affrontati alcuni problemi di queste scale: l’unidimensionalità, l’attribuzione di un punteggio ai singoli indicatori, la standardizzazione, la coerenza interna e la ripartizione della scala in più livelli, mettendo in discussione alcune concezioni, spesso date per scontate. L’opera di approfondimento, invece, è stata condotta utilizzando due tecniche di analisi multivariata di natura totalmente diversa: la cluster analysis, che serve a cogliere gli elementi distintivi dei raggruppamenti che si possono osservare in una popolazione e la regressione logistica, che è finalizzata a cogliere il peso che determinate variabili indipendenti hanno nei confronti di una specifica variabile dipendente. La parte più approfondita dal punto di vista tecnico-statistico è quella della regressione logistica.
Titolo tradotto del contributo[Autom. eng. transl.] Methodological note. The data processing techniques used
Lingua originaleItalian
Titolo della pubblicazione ospiteL'associazionismo multilivello in Italia. Reti relazionali, capitale sociale e attività prosociali
EditorGIOVANNA ROSSI, LUCIA BOCCACIN
Pagine140-159
Numero di pagine20
Stato di pubblicazionePubblicato - 2012

Keywords

  • metodologia
  • tecniche di elaborazione

Fingerprint Entra nei temi di ricerca di 'Nota metodologica. Le tecniche di elaborazione dei dati utilizzate'. Insieme formano una fingerprint unica.

Cita questo